BASTA TEOCRAZIA: fuori Dio dallo Stato e dalla Pubblica Istruzione!
generated by sloganizer.net

05 marzo 2006

Loop

TORINO - Manifesti taroccati, messaggi falsi: il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel suo comizio al Mazda Palace di Torino si è scagliato contro quella che ha definito una sorta di "controcampagna elettorale" a suo carico, caratterizzata da "situazioni inaccettabili, visto che i nostri manifesti non dicono nulla contro la sinistra ma sottolineano solo il messaggio di andare avanti". (continua)
La propaganda ha molte tecniche, ideate dalla Chiesa secoli addietro, affinate durante le due Guerre Mondiali, poi utilizzate con successo in pubblicità e perfino nel "social marketing" (da noi "pubblicità progresso"). So di cosa parlo. Delle suddette tecniche ("transfer", "glittering generalities", "bandwagon", ecc.) la più becera e ottusa, pertanto adatta al popolino, è la "ripetizione". Facile spiegarla: dai e dai, ripeti oggi e ribadisci domani, la bugia più palese diventa, amplificata dai media, verità assoluta. Tanto che anche chi la pronuncia la prende per vera. Diamo pertanto, dopo una lunga attesa, un caloroso benvenuto nell'Affilatrice ad uno dei più biechi, viscidi, squallidi, vergognosi BUGIARDI che l'Italia abbia mai avuto. L'uomo che ha capito che l'unico modo per combattere la realtà è riscriverla di proprio pugno, ripetendola all'infinito. Silvio "Sono stato io a fare questo?" Berlusconi. Godetevelo ora, perché tra un mese saranno cazzi amari, per lui e la sua combriccola di mafiosi.
Silvio, sei un disco rotto. Stai suonando il "canto del brutto anatroccolo" risultando, oltre che palesemente falso, fastidioso ed inutile come i tuoi slogan. Slogan che ti invito a rileggere AD ALTA VOCE. Avendo invaso gli spazi pubblici di tutta Italia con le tue frasine degne di Bernays (quello che vendeva la guerra come oggi si farebbe con uno yogurt e scriveva slogan per l'industria del tabacco dicendo che fumare rendeva belli e snelli) sarà facile verificare.
Sei storia. Spero senza lieto fine.

Etichette: ,

4 Comments:

Anonymous antani maria brandawer said...

...in galera!

05 marzo, 2006 22:57  
Blogger JonVendetta said...

Troppo comodo: dobbiamo continuare a pagargli vitto e alloggio? In Siberia, altro che... Così se li vede da vicino, i gulag di cui parla sempre. Tra quelli e le sue "oasi di pace" di Brugherio non c'è poi molta differenza.

06 marzo, 2006 22:49  
Anonymous Laura said...

Non dobbiamo cantare vittoria...è successo così anche alle ultime elezioni!

08 marzo, 2006 09:45  
Blogger JonVendetta said...

E infatti la paura è questa, e non solo. Chiunque vinca sarà meglio dell'attuale coalizione di fascisti, mafiosi e xenofobi, verrebbe da dire. Ma non basta a sentirsi sicuri. Primo: qualcuno deve fisicamente prendere il loro posto, voti alla mano. Secondo: quel qualcuno deve dimostrarsi migliore anche nei fatti. Siccome di autocritica a sinistra ce n'è (per fortuna, e al contrario dei trionfalismi da curva sud di chi ingoia rospi da anni pur di governare con gente che odia: vedi AN vs Lega e Lega vs Forza Italia) questi timori sono diffusi e fondati. A mio parere bisognerebbe intanto smettere di "giocarsela al centro" ed eliminare dai due blocchi quei furbini che trascinano voti verso aree "supposte" moderate, ma di fatto reazionarie e trasformiste. Un esempio dalla "mia" parte è il viscido Mastella, che regalerei volentieri al centro o alla destra (ma farei un presente poco gradito). Personaggi come lui impoveriscono il dialogo politico, sviano il popolino con artifici superati ma efficaci, e si preoccupano della sola cosa che preme a quattro raccattati "centristi": le POLTRONE. Mastella parla solo di quello, fateci caso. Ah no, parla anche di religione, ogni tanto.
Ma senza quella chi gliela darebbe, una poltrona?

08 marzo, 2006 14:14  

Posta un commento

<< Home

google, myspace, youtube, hammerblow, tombstone, ebay, yahoo, musica, heavy metal, boicotta, berlusconi merda, anticlericale, metallari, metallini, tallo, anticristiano, nichilismo, ateismo, agnosticismo, antipapa, maledetto xvi, belphegor, savatage, danzig, w.a.s.p., dogs d'amour, testament, death angel, slayer, overkill, skidrow, cinderella, poison, motley crue, fuck, bush, shell, esso, texaco, mcdonald's, nike, amerikkka, rockpolitik, troma, trash, scult, paninari, recensioni, gianni della cioppa ladro, multinazionali, corporate bullshit, ovetto Kinder, ogm, siae, ufo, telecom, bscmf, pmrc, prc, asnu, consiag e tutte le altre inutili keywords nascoste a cui non ho ancora pensato. Se stai leggendo qui sei losco quanto me.