BASTA TEOCRAZIA: fuori Dio dallo Stato e dalla Pubblica Istruzione!
generated by sloganizer.net

13 giugno 2008

E io chiamo i gendarmi

Prima è finito il semestre di spring a scuola, e dovendo correggere le solite caterve di compiti e compitini avevo le mie buone scuse per non postare niente.
Poi ho avuto ancora di che incazzarmi con Tiscali. Storia mooolto lunga: bollette riscosse due volte e non rimborsate, nuovo piano tariffario richiesto a febbraio e mai divenuto attivo, call center allucinante con i soliti ceffi sardi che ti attaccano in faccia, ecc.. Anche qui, sgomento e poco più.
Volevo almeno prendermi un po' di pausa per il mese di giugno, subito arginato nei miei propositi dalla tipa a cui do ripetizioni, che ha deciso di ciccare un compito e fare scena muta all'ultima interrogazione, incorrendo nell'inevitabile debito (traducendo: devo ancora darle lezioni e due volte a settimana anziché una).
Quindi volevo fare il punto della situazione con il Combo De La Muerte, ma gli impegni dei vari membri hanno fatto sì che, a parte qualche intervista in radio e su Internet, niente di nuovo si muovesse per il prossimo CD. Quantomeno stiamo pianificando delle sortite live e pare che abbiamo trovato un batterista. Non credo che farò parte dell'assetto dal vivo, ma sono contento per gli altri.
Insomma, tra un nulla di fatto e l'altro non ho mai niente che abbia senso liquidare in due righe. Quando finalmente mi decido, ovvero ora, mi accorgo che è arrivato il momento di preparare le classi che avrò a luglio (due al giorno tutti i giorni) e mi viene un nodo alla gola. E no, non è una romantica emozione, ma bile che sale.
Peccato, perché di cose da commentare ce n'erano. Rimandavo sempre per futili motivi, ma volevo dire due parole sulle quotidiane tristezze che mi è capitato di leggere, commentare e sentir commentare ultimamente. Di tutto un po'. Squadristi in pettorina in giro per Firenze in preda all'euforia post elettorale, nani che fanno sparire l'immondizia partenopea con la bacchetta magica, ospedali che finiscono quello che le malattie hanno iniziato, prevedibile clima di epurazione in Rai (vedi caso Travaglio) e via dicendo.
Ecco, almeno la scemata (perché questo è, e minimizzando) dei vigilantes fascistoidi assoldati da Nuova Destra Sociale che minacciano di pattugliare Firenze per arginarne il degrado merita forse una riflessione. Breve, perché a dare importanza ai babbei si fa solo danno.
Riassumo così: "essi" sostengono di espletare il loro dovere di onesti cittadini andando in giro a squadre ("gruppi di almeno 4 persone", parole loro) per la città in cerca di malfattori (chiaramente non ariani). Cosa fanno, in caso avvistino il furfante? "Avvisiamo le forze dell'ordine", dichiarano pomposi presumendo di mettere in fuorigioco i massimalisti "fronti del no". Bravi. Minchia, dei geni. Allora fatemi capire, camerati della domenica: per chiamare il 113 se assistete ad uno scippo c'è bisogno di fare le squadre? Uno regge il cellulare, uno compone il numero e uno parla?
Si parano il culo -programmaticamente parlando- con poche parole vaghe a chiosa rassicurante: le squadre "potranno occuparsi, anche della pulizia di parchi pubblici e giardini, della salvaguardia di opere e luoghi d'interesse artistico, eccetera.". Passi per la virgola posta a casaccio. "Potranno", "anche", "eccetera": imperativi inderogabili e studiati evidentemente al millesimo! Mamme, tranquille: i vostri figli sono fuori a spazzare il cortile, non a pestare magrebini.
Innumerevoli volte ho avvertito le forze dell'ordine, perché ritengo di avere un senso civico e di avere a cuore il posto in cui vivo: scazzottate in Piazza dell'Unità, un ubriaco che danneggiava le auto in sosta sotto casa mia, un camionista impazzito sui viali, un cretino in scooter che tentava di piazzare un portatile -evidentemente rubato- fermando i passanti uno ad uno e altri casi ameni. Ho composto i tre numeri magici e ho fatto il mio dovere. Che non è un dovere "di destra" e non necessita arditi reggimenti (ma sarebbe meglio dire "branchi", perché la logica che sta trionfando, dalle scuole alla politica alle strade, è quella dell'individualismo sfrenato da una parte e del gruppo visto solo come "branco" -con cui imporre, non creare o discutere- dall'altra). Punto.
Che viviate a Firenze o no, cosa ne pensate voi di queste estemporanee boutade repubblichine? Provocazioni fini a se stesse o concrete risposte al problema (innegabilmente presente)?

Etichette: , , , ,

7 Comments:

Blogger Admiral Benbow said...

.....Allora non sei morto!

13 giugno, 2008 04:35  
Blogger JonVendetta said...

Finché non esce "Diary of the dead" di Romero no!
E' che non ho voglia di scrivere.

13 giugno, 2008 10:30  
Blogger makka said...

che poi fanno tanto gli spavaldi quando sono in gruppo.
spero che anche i magrebini, a questo punto, si coalizzino.
e appena vedono uno vestito di nero con la testa rasata. bim!
magari si tratta di un prete.
eheheheh

13 giugno, 2008 14:32  
Blogger makka said...

a proposito. ben tornato io un salto da queste parti, lo faccio sempre.

13 giugno, 2008 14:33  
Anonymous Anonimo said...

Jon, sono il Sene...
Ascolta, non cadere nella trappola sovversiva di far passare i "principi" per i "rappresentanti dei principi". Se qualche maiale ha fatto qualche porcata in nome della patria non è detto che l'onore, il rispetto della razza - propria e altrui, della propria terra, siano delle baggianate. Credo purtroppo che oggi si abbia un'idea del tutto personale di LIBERTA', e cioè: libertà di far che cazzo ci pare e distruggere la minoranza, sì, i pochi che ancora usano un po' il cervello.
=S=

14 giugno, 2008 01:42  
Blogger giulia said...

e ti credo che non hai voglia di scrivere! con tutte le notiziacce che tocca soppportare da quando c'è il B al governo...
dovremo abituarci alle squadracce?
anche in romagna le han già proposte...

14 giugno, 2008 23:04  
Anonymous Marzocco said...

Secondo me quelli di Nuova Destra Sociale fanno proprio bene. Non che le ronde servano a qualcosa, ma la presenza nelle strade di gruppi organizzati e facilmente riconoscibili può fare da deterrente a molte azioni criminali. Sempre meglio degli "informatori" anonimi del Cioni, che tanto mi ricordano i delatori e gli spioni della Stasi della DDR.

25 giugno, 2008 12:51  

Posta un commento

<< Home

google, myspace, youtube, hammerblow, tombstone, ebay, yahoo, musica, heavy metal, boicotta, berlusconi merda, anticlericale, metallari, metallini, tallo, anticristiano, nichilismo, ateismo, agnosticismo, antipapa, maledetto xvi, belphegor, savatage, danzig, w.a.s.p., dogs d'amour, testament, death angel, slayer, overkill, skidrow, cinderella, poison, motley crue, fuck, bush, shell, esso, texaco, mcdonald's, nike, amerikkka, rockpolitik, troma, trash, scult, paninari, recensioni, gianni della cioppa ladro, multinazionali, corporate bullshit, ovetto Kinder, ogm, siae, ufo, telecom, bscmf, pmrc, prc, asnu, consiag e tutte le altre inutili keywords nascoste a cui non ho ancora pensato. Se stai leggendo qui sei losco quanto me.