BASTA TEOCRAZIA: fuori Dio dallo Stato e dalla Pubblica Istruzione!
generated by sloganizer.net

03 marzo 2008

Certo che se ti ascolti il primo dei Monstrosity...

Visto che accennavo ad Elio nel post precedente, mi sembra giusto riportarci su binari metal. Jacopo (attuale Combo) e Giovanni (posso dire Necromass?) mi hanno fatto sentire un pezzo tratto da "Studentessi", ultimo album di Elio&Co, con ospite la sempre gradita Paola Cortellesi e dal testo singolare...

"Suicidio a sorpresa"

Gli Adramelech, i Necrophobic e i Sadistic Intent
Bravi però sono un po' troppo commerciali per me
Meglio gli Absurd che insieme ai Death e ai Profanatica
Non fan rimpiangere i Tartaros, i Massacra, i Dismember,
Gli Entombed, i Pestilence e i Rigor Mortis

Certo che se
Ti ascolti il primo dei Monstrosity
Ti accorgi che han preso tutto dai Sarcofago

Gli Atrocity sono un po' i nuovi Intestine Baalism
Più inimitabili, meno imitabili dei Suffocation
Ma i più imitati son sempre i Peparors

Pochi sanno che ascoltando all'incontrario il Death Metal
Scopriranno dei messaggi che ascoltati all'incontrar
Sono uguali al Death Metal che avevi prima di girarli
Quando invece capovolgi una canzone Black Metal
Te lo dico in uno stile che ricorda il Trio Lescan
Viene fuori del buonismo, una ventata di ottimismo
Viva viva il Black Metal all'incontrar

(...)

Quindi basta con le accuse a chi scrive testi Black Metal
Non ha mica l'intenzione di inneggiare all'aldilà
Il messaggio all'incontrario ha un effetto straordinario
Se lo ascolti all'incontrario resta ugual

Qui nel mio cuor, ci sono i Sodom e i Resuscitator
I Septic Flesh, gli Impaled Nazarene e i Sepultura

Certo però che il brutal death mi dà più stimoli
Dei Kataklysm, dei Luciferion, dei Cadaver, dei Minotaur
Dei Pessimist e degli Urgrund tutti insiem
(Viva gli Urgrund!)

Concluderò la letterina che scrivendo vi sto
Poi sfamerò con un topino il mio serpente boa
Ora però vi lascio perché suicidandomi sto
Voi perdonatemi ma ricordatemi quando ascoltavo
Hush Hush Ariuai dei Kajagoogoo.

Etichette: ,

5 Comments:

Blogger Admiral Benbow said...

"[...] Il dubbio, è facile intuirlo, è che l'album diventi lo strumento per farsi belli con gli amici, proponendo la tradizionale "chicca" tanto in voga nelle abitudini delle combriccole metalliche, ma che, ben presto, finisca nel dimenticatoio un po' per il suo carattere di vera e propria meteora, un po' per il davvero opinabile interesse nei confronti di una mistura forse troppo forzata. Per non contare quelli che proveranno raccapriccio e sdegno per cotanto affronto..."

Te Jon ti vuoi fare bello con gli amici, l'ho capito. Ma sei una meteora. In quanto a raccapriccio e affronto non sai come sono messo ... :-)

04 marzo, 2008 17:23  
Blogger JonVendetta said...

Hahaha, la rencenZione di truemetal.it...
Sai che ti dico? Se uno si vuol far bello con una cosa che ho fatto io ben venga, altro che.
Non son mica uno di quelli che "siccome sono elitario faccio musica che solo io capisco e posso ascoltare, altrimenti è false"...
Gli Apocalyptica hanno cominciato così e sebbene stroncati all'epoca (Metal Shock li demolì impietosamente) ora son tutti lì a leccargli il culo (tra l'altro mi paiono una meteora piuttosto longeva...). Non che aspiri a questo, ma era per fare un esempio.

Dello sdegno poi mi importa ancora meno: se c'è una cosa che i metallari devono imparare è l'autoironia, e su questo so che sei d'accordo con me.
Anche se ascolti i Manilla Road...
;-)

04 marzo, 2008 19:02  
Anonymous Sheva said...

Posso dirvi una cosa che non c'entra un bel cazzo?
L'avete sentito l'ultimo dei Death Angel, Killing Season?
Vi ricordate quando dicevamo che il Trash è morto?... forse non è del tutto vero...(ma resta comunque in va d'estinzione)!

12 marzo, 2008 14:27  
Blogger JonVendetta said...

Preso, nella versione CD+DVD.

Adoro i Death Angel dai tempi d'oro e rimasi già impressionato dalla loro calata al No Mercy Festival del 2003 (13 anni di assenza pesavano sì e no come 13 minuti, tante erano la foga e la freschezza sul palco).
Hanno sempre fatto scuola a sé e anche il nuovo disco ribadisce la loro originalità. Non è assolutamente un disco duro e feroce come tanti recensori hanno scritto, ma paragonato alla melma di finto metal estremo che c'è in giro è un capolavoro inarrivabile di personalità ed estro.
Ora sono curiosissimo di sentire il ritorno dei Testament...

P.S.: In casa Vendetta nessuno ha mai sostenuto che il thrash fosse morto, anzi! ;-)

12 marzo, 2008 14:43  
Anonymous Sheva said...

Si, si, aspetto anchio con ansia la reunion dei Testament, speriamo che siano ancora capaci di roba come Soul of Black o Practise watch you preach (spero si scriva così)... ma in fondo in fondo ne dubito.
Speriamo seguano l'esempio di estrema costanza dei Death Angel!

P.S. Sì, ricordo che non eri tu a sostenere che il Trash era morto.
Era Niccolò se non sbaglio.

12 marzo, 2008 19:24  

Posta un commento

<< Home

google, myspace, youtube, hammerblow, tombstone, ebay, yahoo, musica, heavy metal, boicotta, berlusconi merda, anticlericale, metallari, metallini, tallo, anticristiano, nichilismo, ateismo, agnosticismo, antipapa, maledetto xvi, belphegor, savatage, danzig, w.a.s.p., dogs d'amour, testament, death angel, slayer, overkill, skidrow, cinderella, poison, motley crue, fuck, bush, shell, esso, texaco, mcdonald's, nike, amerikkka, rockpolitik, troma, trash, scult, paninari, recensioni, gianni della cioppa ladro, multinazionali, corporate bullshit, ovetto Kinder, ogm, siae, ufo, telecom, bscmf, pmrc, prc, asnu, consiag e tutte le altre inutili keywords nascoste a cui non ho ancora pensato. Se stai leggendo qui sei losco quanto me.