BASTA TEOCRAZIA: fuori Dio dallo Stato e dalla Pubblica Istruzione!
generated by sloganizer.net

13 luglio 2006

Non sono vecchio. Sono diversamente giovane.

Ieri pizza-revival nel parco autoproclamatosi "Stato Libero dei Renai". Protagonisti i canonici "compagni del liceo". O meglio: i "sopravvissuti" dei compagni del liceo. Gianluca, Davide, Filippo, Fabio, Sara, Chiara, Francesco, Luca. Eravamo solo in sette (Luca ha salutato il gruppo per poi riattaccare a lavorare), ma tra una pizza e un ammazzacaffè le solite chiacchiere fatte di ricordi e aggiornamenti sull'attuale stato di cose l'hanno fatta da padrona come sempre. C'è chi, in evidente imbarazzo da conversazione, ha preso due dolci. Non faccio nomi. Io. Dopo due antipasti e la pizza maialona. Mah.
E' un peccato essersi persi di vista. Mi terrorizzano i complimenti genuini-ingenui di chi, non vedendoti da 4/5 anni, si aspetta sempre che tu sia diventato un fossile e invece esclama convinto "Ma hai più capelli di prima!". E tu non sai se metterti a ridere, a piangere o semplicemente ribattere: "Anche tu non sei male per la TUA età". Cazzo, io questi "quasi 33 anni" non me li sento addosso.
C'è chi ha messo al mondo tre figli. E ciò nonostante è contento.
C'è chi dimostra sempre 15 anni. E ovviamente è contento.
C'è chi non è voluto venire. E, contento lui, è contento.
Ci sono io, che faccio tanto l'acido ma poi vengo via puntualmente coi lucciconi agli occhi. Forse perché, nel bene e nel male, la mia vita non è cambiata poi tanto. E con lei neppure io. E sono contento.

8 Comments:

Anonymous Aldo e Fra said...

Lo sapevamo che sotto sotto anche tu sei un "sensibilone"!
Mai noi no, quindi cambiamo subito argomento!
Abbiamo notato che hai visto il film di De Ossorio, ci mandi a cagare se ti chiediamo un parere?
E a proposito di film (e, a dire il vero, anche di pizza) ieri sera ci siamo regalati la nostra serata ideale: film horror a noleggio, pizza e birra. Il film era "Quel motel vicino alla palude", l'hai visto? A noi è venuto un po' il magone a prescindere dal film in sè, vedere un b-movie degli anni '70 fa sempre un certo effetto, e ti lascia addosso una sensazione di nostalgica soddisfazione...

13 luglio, 2006 12:16  
Blogger JonVendetta said...

A volte penso che abbiate delle velleità situazioniste...
Dunque, il film non l'ho visto. Sono più situazionista di voi. ;-)

13 luglio, 2006 12:33  
Anonymous Aldo e fra said...

Ma il film di De Ossorio l'hai visto o no? Noi volevamo un commento su questo film, non sul nostro presunto situazionismo!

13 luglio, 2006 13:08  
Blogger JonVendetta said...

Uhé, calmini. Ho risposto di fretta e mi sono dimenticato di scriverlo.
In realtà l'ho solo "rivisto", nella pessima edizione da edicola.
De Ossorio non è una cima, ma la serie dei templari ha il suo fascino ingenuo. Chiaro che, a vederli oggi, quei film fanno sorridere.
A chi cerca trame convincenti, sceneggiature solide e dialoghi interessanti non li consiglio proprio. Sono prodotti semplici per menti semplici. Fumettoni alla Tales From The Crypt, se vogliamo. A me piacciono.

13 luglio, 2006 13:17  
Anonymous Hijacker said...

Caro Vendetta,queste rimpartiate nostalgiche NECESSARIAMENTE lasciano l'amaro in bocca,non tanto per la compagnia quanto per i ricordi che ammorbano il cervello. Il retrogusto amaro dei bei tempi "felici" (che all'epoca probabilmente non lo erano)rimane persistente,sempre e comunque.
Che dire,tra 10 anni anche questi attimi..il tuo blog...le tue gaffe ci sembreranno bellissimi ricordi...l'unico segreto è come sempre vivere ogni attimo come se fosse l'ultimo!
Adesso vado a ritirare il Premio Nobel alla malinconoia,scusatemi :)
Vi lascio con questa massima che riassume il concetto espresso or ora: E'MEGLIO AVELLO CHE MANCALLO!

13 luglio, 2006 13:28  
Blogger JonVendetta said...

Ganza la massima: pare il titolo di un film con Angelica Bella...
L'unica rettifica che posso fare è che quei tempi per me erano felici già allora. Conscio che stavamo vivendo un'epoca (anagrafica, mentale e sentimentale) che non sarebbe più tornata, l'ultimo anno tartassavo con le mie funeste previsioni i compagni che non vedevano l'ora di fare gli esami di maturità. Riuscii anche a far piangere la Chiara, tanto ero deprimente e depressivo nelle mie lettere.
Il bello è che ora in molti mi danno ragione: crescendo abbiamo perso molto.

13 luglio, 2006 14:31  
Anonymous Hijacker said...

In fondo eravamo dei puri...non potevamo sapere che Berlusconi avrebbe vinto le elezioni!!
I miei anni d'oro li ricordo con rammarico (vorrei tanto tornasse quella sana sregolatezza fatta di rutti a bocca aperta e bagni a mezzanotte),ma se ci penso mi monta il nervoso. Allora per rincuorarmi mi convinco che anche questi nonostante tutto sono anni d'oro di cui un giorno ricorderò il sapore....e poi (d'altronde) i rutti a bocca aperta li faccio ancora!
Ah ah ah sorridi Vendetta,non è colpa nostra se la vita è come la scaletta del pollaio

(corta e piena di m...da)!

13 luglio, 2006 18:09  
Blogger JonVendetta said...

Dovrò portare un tappo da damigiana la prossima volta che mangiamo insieme, allora.
Sia mai che ti viene d'improvviso uno slancio di giovanilismo...
:-)

17 luglio, 2006 02:34  

Posta un commento

<< Home

google, myspace, youtube, hammerblow, tombstone, ebay, yahoo, musica, heavy metal, boicotta, berlusconi merda, anticlericale, metallari, metallini, tallo, anticristiano, nichilismo, ateismo, agnosticismo, antipapa, maledetto xvi, belphegor, savatage, danzig, w.a.s.p., dogs d'amour, testament, death angel, slayer, overkill, skidrow, cinderella, poison, motley crue, fuck, bush, shell, esso, texaco, mcdonald's, nike, amerikkka, rockpolitik, troma, trash, scult, paninari, recensioni, gianni della cioppa ladro, multinazionali, corporate bullshit, ovetto Kinder, ogm, siae, ufo, telecom, bscmf, pmrc, prc, asnu, consiag e tutte le altre inutili keywords nascoste a cui non ho ancora pensato. Se stai leggendo qui sei losco quanto me.