BASTA TEOCRAZIA: fuori Dio dallo Stato e dalla Pubblica Istruzione!
generated by sloganizer.net

08 maggio 2006

Metal italiano al Gods

Hijacker ha recentemente osservato come la sistemazione dei gruppi italiani in un apposito giorno del Gods Of Metal (ad un prezzo molto distante da quello delle altre tre giornate: 10 euro) sia in realtà una sorta di ghettizzazione del metallo tricolore. L'idea è fondata sul presunto scarso caché che le bands riceveranno, a fronte dei compensi più rilevanti destinati ai "big".
Io non so dare una risposta in proposito. Anzitutto perché non so se c'è una connessione immediata tra biglietto d'ingresso e retribuzione dei gruppi del relativo giorno. Potrebbe solo essere un divario di prezzo motivato dalla volontò di promuovere la giornata ed attrarre più fans. In questa prospettiva si potrebbe trattare di un semplice incentivo, a tutto vantaggio della scena.
Vero però che il compartimento stagno in cui sono state messe le formazioni può far pensare ad una specie di etichettatura: tre giorni di heavy metal "vero" ed uno di "onesti mestieranti nostrani di serie B".
A livello di gusti personali ho già detto che per quel prezzo (65 euro o quanti sono) non c'è "big" che tenga: non mi vedranno mai nelle tre giornate principali. Poi, viste le passate esperienze, per me la Live può chiudere i battenti già da domani.
Alla fine se c'è un giorno al quale andrei volentieri (non fino lassù, ad ogni modo) è proprio quello italiano. Più per il prezzo ragionevole che per le bands in sé.
Ora bisogna vedere quanta gente ragiona così e quanta invece venderebbe la mamma pur di esserci sempre e comunque, anche alle condizioni vergognose tipiche del Gods.

Etichette:

33 Comments:

Anonymous Marco said...

So che non c'entra niente con il post, ma volevo ricordare anche da queste parti che ventotto anni fa moriva Peppino Impastato... Per non dimenticare.

09 maggio, 2006 02:16  
Anonymous Hijacker said...

Io la mamma non sono riuscita a venderla ma il porcellino l'ho ucciso...l'anno scorso il Gods ha lasciato un pò a desiderare (lo ammetto)ma spero vivamente che per il decennale a Milano si siano dati tutti una "regolata"...specialmente nella sistemazione dei bivacchi(indecenti) e delle toilettes (c'erano gli hobbit morti dentro!!!).Sinceramete per una condizione di parcondicio sarebbe stato molto più propositivo da parte dell'organizzazione integrare gruppi italiani agli stranieri. Proprio per non creare disparità musicali. Ad esempio se dovessi scegliere quale giorno andare valuterei tra il 1°,3° e 4°,non il 2°. Perchè? Perchè più che una promozione mi sembra una castrazione...ed a ma questi atteggiamenti irritano alquanto...

09 maggio, 2006 12:11  
Blogger One In A Million said...

Io e Misirlou bivaccheremo alle porte dell'idroscalo e tra una zanzara e l'altra seguiremo i Guns (e non solo) in modo...diciamo alternativo!! 60 euro non glieli do!! Ed ho già in mente quale possa essere l'organizzazione da quelle parti..quei soldi non li vale.

09 maggio, 2006 13:03  
Anonymous Hijacker said...

Sul prezzo del biglietto concordo,sono una cifra enorme.
Ma del 3° giorno ci sono vari gruppi che mi interessa sentire e chissà quando mai rivedrò.
Speravo troppo nei Cinderella (ne avrei spesi il doppio!) ma anche Whitesnake e Def Leppard sono una buona attrattiva.
Farò solo il 3°giorno ma per dormire non so ancora. Meglio la tenda o una camera? Considerate la mia povertà....

09 maggio, 2006 13:11  
Anonymous marco invaders said...

sul valore dei gruppi previsti, italiani e non, evito di pronunciarmi, alla fine è una mera questione di gusti. Semmai andrebbe detto che alcuni di questi sono insopportabilmente presenti sempre, ovunque, comunque ....

Io la "ghettizzazione" del metal tricolore la vedo come una cosa in positivo. Nel senso che alla fine un prezzo politico favorisce più biglietti venduti. E non credo proprio che se il costo fosse stato di 65 Euro anziché 10 le bands avrebbero visto pià introiti ...

09 maggio, 2006 13:53  
Blogger One In A Million said...

hijacker, decisamente tenda! trovare una sistemazione economica da queste parti è pura utopia!

09 maggio, 2006 14:04  
Anonymous Hijacker said...

A quali gruppi ti riferisci Invaders? Forse ai Motorhead...se in generale questi gruppi tornano spesso in Itlaia probabilmente è perchè dietro hanno un buon mercato ed un buon riscontro di pubblico.
Tornando al famoso discorso del 2°giorno non riesco a convincermi che sia una cosa buona,voglio dire;anche l'anno scorso abbiamo visto gruppi italiani ma forse li ho apprezzati di più o ne ho scoperti di nuovi proprio per il fatto che fossero mescolati a gruppi stranieri. Non avrei comprato il biglietto SOLO per ascoltare gruppi nostrani.
One in a million sai darmi qualche info in più per il pernottamento? E' previsto all'Idroscalo un posto dove piantare le tende?

09 maggio, 2006 14:45  
Blogger One In A Million said...

Sul sito del Gods danno indicazione del Camping Città di Milano
Via Gaetano Airaghi, 61
Tel. 02 48200134 - Fax 02 48202999
www.campingmilano.it
Navetta di collegamento campeggio/venue e ritorno: 6 euro (prenotazioni direttamente al campeggio).
Notare che nella sezione hotels hanno messo tutti hotel 4 stelle!! Aò ma pensano che sono tutti ricchi quelli che vanno al Gods??????

09 maggio, 2006 17:02  
Anonymous Hijacker said...

Grazie 1000!
Vedrò di organizzarmi nel modo più economico possibile perchè tra le altre cose ai 65E vanno a sommarsi il viaggio,il cibo,il pernottamento, varie ed eventuali....e che sò...Mandrache?
L'unico dubbio che mi assale è che se le prenotazioni si fanno direttamente lì c'è il rischio di trovare il sold out=dormire per strada.....
E vabbè,sfiga!
Chi ha sentito il singolo dei Guns? Mi hanno detto che è già i circolazione....

09 maggio, 2006 17:56  
Anonymous marco invaders said...

no hijacker, mi riferivo ai soliti Domine, agli stra-soliti Vision Divine, e al brodo bollito di Stratovarius, Edguy, Gamma Ray, etc.

Ripeto, a prescindere dai gusti, e quindi dal seguito di fans che queste bands hanno (dubito ne abbiano una moltitudine gente come i Vision Divine, i Baricco del metal ....), sarebbe carino ogni tanto concedere anche spazio ad altri, magari proprio in occasione di festival e megaraduni, occasioni che meglio si prestano a tale bisogna.

09 maggio, 2006 18:28  
Anonymous Hijacker said...

Eh eh, dei Divani & Divani (Vision Divine) non ne posso più neanche io,specialmente adesso che Oleg se n'è andato. Molto meglio ai tempi dei Death SS...
I Gamma Ray ho avuto il piacere di sentirli a Firenze come gruppo spalla degli Iron,mi sono piaciuti moltissimo. Gusti personali.
Se lo stuff avesse puntato su gruppi emergenti probabilmete il Gods al decennale non ci sarebbe arrivato,considerato la politica che questi loschi individui adottano.
Che ne pensi

09 maggio, 2006 18:58  
Blogger JonVendetta said...

Grazie Marco per la segnalazione ed onore alla memoria.

Sul Gods non ho novità e continuo a pensare che non andrò.
Se devo spendere, tanto vale che vada a Parigi a vedere gli Animetal e farmi due risate! A proposito: chi ci va, a parte Anton Maria Brandauer e la combriccola del forum di SigleTV?

10 maggio, 2006 00:28  
Anonymous marco invaders said...

si non te la prendere per i Gamma Ray hijacker, i gusti sono gusti e li rispetto tutti, sparlavo solo un po' a ruota libera, eh eh! Questi gruppi sono su tutte le riviste cartacee, su tutte quelle online, e immancabili presenziano ogni concerto "di un certo rilievo".

Magari hai ragione sulle questioni organizzative, solo che è inutile lamentarsi che siamo il terzo mondo in ambito rock e metal se i nostri impavidi organizzatori da 65 Euro a biglietto ci propinano la giornatina "nu-metal" perché va di moda (in realtà è bello che morto e sepolto da un pezzo), le "grandi realtà del metal tricolore" che poi sono sempre le stesse (leggasi post precedente ... strano non ci abbiano rivogato anche la Rapsodia megalomane ... magari hanno chiesto troppi soldi!) o anche gli Axe'l'Roses ... mmh volevo dire Guns'n'Roses che, con tutto l'amore del mondo, sfiorano il ridicolo per come sono messi (...ma fanno guadagnare tanti soldini).

Se lo staff avesse puntato "anche" su gruppi emergenti probabilmente il decennale avrebbe visto qualche nome italiano di classe in più, oltre ai soliti Baricco Divine de' noantri, o gente tipo Angra che ha oramai molto meno da dire di mille realtà periferiche italiane criminalmente castrate.
Che ne pensi?

10 maggio, 2006 09:15  
Blogger One In A Million said...

Hijacker dei Guns trovi sul web un singolo tratto da Chinese Democracy che si chiama "Better", prova a cercarlo..e la voce di Axl non è nemmeno poi così male.

10 maggio, 2006 10:33  
Blogger JonVendetta said...

Più guardo i gruppi dei singoli giorni e più mi pare che:
1- Il prezzo è assolutamente inconcepibile.
2- Il giovedì ed il venerdì sono infinitamente migliori delle due (presunte) giornate principali. Oltre al metal tricolore viene considerato di "serie B" anche il metal estremo. Vergogna.
3- Il venerdì c'è la sagra del lesso.
4- Per il sabato in particolare, ci vuole un bel coraggio a chiamarlo "Gods of Metal". Manca solo MondoMarcio col suo sasso in bocca per completare la pagliacciata.

Tutti all'estero...

10 maggio, 2006 12:17  
Anonymous Hijacker said...

Mi dispiace deluderti Sir Vendetta....io andrò proprio sabato.
Ai tempi del Monster of Rock sarei certamente andata lì ma purtroppo e per fortuna l'unico evento degno (nel senso di più rinomato) che abbiamo nel nostro paese è proprio il Gods. Ritengo giusto dare la possibilità a chi non è esclusivamente interessato al genere Metal di poter godere di altri sound comunque altrettanto belli (gusti personali ovviamente..) e che a prescindere dal contesto non vengono proposti perchè ritenuti "estemi" rispetto a quello che passano quotidianamente i mass media.
Oltretutto quest'anno il GOM ha durata di 4 giorni,motivo in più per accontentare un pò tutti gli amanti del Rock (Hard,Glam etc....),per il prezzo concordo pienamente. E' davvero troppo!

10 maggio, 2006 13:44  
Blogger JonVendetta said...

Ops, ho sbagliato a scrivere i giorni! con "sagra del lesso" mi riferivo a sabato e con "pagliacciata" a domenica.
Sorry.

Sì, sulla varietà concordo, ma a volte pare che basti avere una chitarra in mano per essere assocciabili al metal. A questo punto ridatemi i Methods Of Mayhem, che almeno du' zompi ce li posso fa'...

10 maggio, 2006 14:07  
Anonymous marco invaders said...

Anche io ritengo giusto offrire la possibilità a chi non ascolta metal di poter godere di gruppi non propriamente metal .... ma stiamo parlando del Gods-Of-Metal (nomen omen), non del Gods-c'è-posto-per-tutti-purché-'a-chitara-faccia-sdrang-sdrang. No?

A questo punto per vedermi i Benedictum (oltre a spendere 65 Euro) devo vagare disperato tra le note di gruppi francamente inconciliabili con la povera Veronica Freeman.

Infatti se vado al Flippaut Festival, tanto per dire quello col nome più demente, non troverò esattamente gruppi della mia amatissima new wave of british heavy metal.

10 maggio, 2006 15:45  
Anonymous Hijacker said...

Forse proprio per questo al GOM hanno riservato un giorno su 4 al Rock;perchè molti metallari sicuramente sono sdegnati dal vedere noi cotonati in circolazione....finchè però non istituiscono una rassegna di questo tipo credo che ci dovremmo ritrovare tutti lì appassionatamente....

10 maggio, 2006 16:05  
Anonymous Hijacker said...

Ad Invaders do ragione.....i Guns non esistono più....adesso dovrebbero e vorrebbero chiamarsi Velvet con un piccolo particolare: manca un leader degno di ereditare!!!
Axel oltre ad essere privo (credo) di una band con i contro..forse ha perso pure quell'autenticità che lo caratterizzava. Staremo a vedere se gli anni hanno intaccato quel bel faccino maledetto. Ma ho un brutto presentimento...

10 maggio, 2006 16:18  
Blogger JonVendetta said...

Guarda, Hijacker, oggi come oggi i "cotonati" sono forse più "metallari" di tanti finti reduci del "true metal". La mia osservazione acida sui gruppi "bolliti" era, appunto, sui gruppi in sé e su quanto siano rappresentativi o semplicemente in forma.
Se uno ti snobba perché ti piace il glam non merita neppure considerazione. Se poi, come spesso accade, si tratta di uno di quegli ammassi ambulanti di toppe di gruppi che più scrausi sono e meglio è (e tutti rigorosamente del 1983), lo capisci da te che il ridicolo è da una sola parte... Altro che "true".

Per Korn&Co il fattore "metal" semplicemente non sussiste: che piacciano o no, sono band da Heineken Jammin Festival o, tutt'al più, da Ozzfest.

11 maggio, 2006 11:36  
Anonymous marco invaders said...

quasi quasi me ne vado all'Evolution. Annihilator, Atheist, Within Temptation, Cradle Of Filth, Armored Saint .... perché no?

11 maggio, 2006 12:38  
Blogger JonVendetta said...

Infatti la terza serata dell'Evolution sembrava più che interessante.
Varietà, prezzo più ragionevole, location (a detta di chi è andato lo scorso anno) incantevole.
Si comincia a fare due progetti?

11 maggio, 2006 14:11  
Anonymous marco invaders said...

dai Jon facciamoli! Come ci si organizzerebbe per la dorma?

Con il prezzo di tre serate ci si paga una e mezza del Gods!

11 maggio, 2006 14:42  
Anonymous Hijacker said...

Mi lasciate sola in preda ai capelloni posseduti dal demonio.........oltretutto sono l'unica STR...A che ha speso 65 Euro per il Gods? Sigh Sigh,sfigaccia maledetta.......Medioman coriiiiiiii

11 maggio, 2006 17:23  
Blogger JonVendetta said...

Vendi il biglietto e vieni all'Evolution pure tu!

Per il pernottamento non ho idea, francamente. Non so neppure se mi va tanto di rimanere a dormire lassù. Ma dovrebbe essere facile almeno fare la tipica carovana per quanto riguarda il viaggio: anche Sonicblog e Bella Gente al 70% ci andranno.

12 maggio, 2006 00:37  
Anonymous marco invaders said...

se mi faccio l'abbonamento per tutti e 3 i giorni devo dormire là. E, alla mia età e con le mie comodità borghesi, mi troverò un letto d'albergo o pensione, di campeggio non se ne parla! L'estate scorsa al Badia Rocks Festival ho assistito a delle scene nel campeggio dei "metallari" raccapriccianti. Non è gente per me ....
Mi metto alla ricerca di disponibilità e prezzi.

12 maggio, 2006 07:25  
Anonymous Hijacker said...

Il mio "moglio" ha dato un' occhiata al blog ed è partito di cervello.... vuol venire pure lui! Dice che imperdibile è la domenica (io conosco solo i Saxon di quella serata),così abbiamo visto i prezzi sul sito ufficiale.
Ho pensato di buttarmi dalla finestra anche se abito a piano terra...38Euro un giorno e 70(o giù di lì) per l'abbonamento.
Ora il problema è che per fargli una sorpresa gradita di biglietti per il Gods ne ho comprati 2....e lui non ci vuol più venire!
Anatema!!!!

12 maggio, 2006 09:41  
Blogger JonVendetta said...

Caro Marchino, tranquillo: io sono ancora più "borghese" di te. Ed è questo il motivo principale per cui non sono ancora stato al Wacken o in altre situazioni estreme. Mi infastidisce la prospettiva di vagabondare per tre giorni tra vomito ed urina di migliaia di metallari cotti e sdraiati nel fango... ;-)
Sentirò Bella Gente e Sonicblog e alla peggio ci becchiamo sotto al palco il terzo giorno.

12 maggio, 2006 21:16  
Anonymous marco invaders said...

cari Jon hijacker e compagni bella, è ufficiale: il vostro affezionato marco invaders ha acquistato l'abbonamento per l'Evolution Fest in data odierna.
Si parteeeeeee!

15 maggio, 2006 17:39  
Blogger JonVendetta said...

Maledetto capitalista...

Occhèi, lo ammetto: è tutta invidia! ;-)

17 maggio, 2006 12:12  
Anonymous marco invaders said...

... e per il pernottamento (con colazione inclusa e bagno in camera) me la cavo per 30 denari a notte. Il Camping Terror dei metallari 'briachi vomitosi urinoputeanti, che alle 4 di notte ascoltano a manetta gli Impaled Nazarene, non mi avrà!
Jeff aspettami!

17 maggio, 2006 14:14  
Blogger JonVendetta said...

Io dovrei raggiungerti il terzo giorno. Se Bella Gente si sveglia in tempo, of course...

18 maggio, 2006 14:56  

Posta un commento

<< Home

google, myspace, youtube, hammerblow, tombstone, ebay, yahoo, musica, heavy metal, boicotta, berlusconi merda, anticlericale, metallari, metallini, tallo, anticristiano, nichilismo, ateismo, agnosticismo, antipapa, maledetto xvi, belphegor, savatage, danzig, w.a.s.p., dogs d'amour, testament, death angel, slayer, overkill, skidrow, cinderella, poison, motley crue, fuck, bush, shell, esso, texaco, mcdonald's, nike, amerikkka, rockpolitik, troma, trash, scult, paninari, recensioni, gianni della cioppa ladro, multinazionali, corporate bullshit, ovetto Kinder, ogm, siae, ufo, telecom, bscmf, pmrc, prc, asnu, consiag e tutte le altre inutili keywords nascoste a cui non ho ancora pensato. Se stai leggendo qui sei losco quanto me.