BASTA TEOCRAZIA: fuori Dio dallo Stato e dalla Pubblica Istruzione!
generated by sloganizer.net

12 marzo 2006

Bello ciao

Tempo reale. Il Berlusca ha appena concluso il suo show personale (Rai Tre, intervista con l'Annunziata) a base di "Lei non può dirmi niente", "Lei deve chiedermi questo", "Lei è di sinistra e quindi prevenuta", "La Rai è di sinistra e tutti mi attaccano", "Le Coop rosse sono il vero conflitto d'interessi", "Lei si deve vergognare" e "Se non mi fa parlare io me ne vado".
Infatti se ne è andato, non avendo nulla di vero da dire e non accettando le comuni regole giornalistiche dell'intervista, secondo le quali se ti chiedono "A" non puoi rispondere "2". L'unico interlocutore possibile per lui è uno specchio.
Il premier inizia così le prove tecniche di trasmissione, allenandosi ad uscire di scena nell'imbarazzo generale.
Bello ciao, bello ciao, bello ciao, ciao, ciao.

Etichette: , , ,

12 Comments:

Anonymous cagliostro said...

Bello sì. E la sua maggioranza tutta dietro....buahahah!

13 marzo, 2006 08:52  
Blogger kingoftwilight said...

non c'entra nulla con il post... Jon volevo dirti che sono losco quanto te... e tu sai a cosa mi riferisco!

13 marzo, 2006 09:59  
Anonymous PhyStyle said...

Poverino...

13 marzo, 2006 12:26  
Anonymous Anonimo said...

Non che simpatizzi per Silvio Berlusconi - e lo sanno tutti - ma credo che l'educazione della signora sia venuta meno. E questo a prescindere che S.B. sia più o meno credibile. Poi sarebbe curioso sapere cosa c'é di credibile oggi in questa società laica (come piace defenirsi, ignorando che il termine significa appunto IGNORANTE).

=S=

13 marzo, 2006 13:31  
Anonymous Marco said...

Per l'anonimo:

EH?

13 marzo, 2006 15:18  
Anonymous giulia said...

Dal dizionario garzanti:
"Dal lat. tardo lai°cu(m), che è dal gr. laikós 'del popolo, profano', deriv. di laós 'popolo'"
...con tutto il rispetto, amico anonimo...ma che stai a di'?!

PS Ciao jon, sono tornata! :)

13 marzo, 2006 17:27  
Blogger JonVendetta said...

Bypasso la questione etimologica e strizzo l'occhiolino a King (lui sa che io so che lui sa) e do un caloroso "bentornata" all'esule per antonomasia: ciao Giulia! Scendi a votare prima che sia troppo tardi! ;-)

13 marzo, 2006 19:47  
Blogger JonVendetta said...

Tra parentesi, sono stati annunciati i nomi dei "giornalisti" (ci vuol coraggio, ma chiamiamoli così) che dirigeranno lo scontro Berlusca-Prodi. Sono Clemente J. Mimun e Bruno Vespa. Un manipolatore da Minculpop (censure Rai, servizi tagliati e rimontati a piacimento, epurazioni e promozioni in base a meritocrazia politica) e un servo del potere (qualunque esso sia).
Sarà un bello show, con TRE Berlusconi e un pelouche in slow motion.

13 marzo, 2006 19:55  
Anonymous Anonimo said...

Già, appunto, popolo profano... id est "ignorante"

=S=

13 marzo, 2006 20:36  
Anonymous Marco said...

Caro =S=, credo che l'educazione di Lucia Annunziata sia stata una semplice reazione che tutti avremmo avuto ascoltando un intervento come quello dell'Unto di Arcore: se IO conduco un'intervista devo essere IO a porre le domande e non l'intervistato: interventi del tipo "si faccia una domanda e si dia una risposta" li lasciamo a Marzullo. Compito di un giornalista - parlo di giornalisti veri, quelli che in Italia scarseggiano - deve essere quello di scavare per la ricerca della verità, di pungolare e di mettere in difficoltà l'interlocutore, di svelare le debolezze del suo eloquio e di marcarlo stretto qualora cominci a vomitare baggianate. Personalmente ho preferito l'atteggiamento dell'Annunziata rispetto a quello finto super-partes del Mentana di Matrix (in realtà la strizzatina d'occhio al datore di lavoro si percepiva). Se avessi condotto io l'intervista mi sarei comportato nella medesima maniera, anzi avrei calcato ancora di più la mano. Non si tratta di educazione, si tratta di libertà d'espressione: se l'Italia è stata classificata dall'House of Freedom come paese "partially free" (che vergogna, oddio che vergogna)in buona compagnia con Bolivia, Bulgaria, Mongolia e Filippine et alia qualcosa significherà. Ti lascio con due citazioni:

...ma sapete quante belle cose si posson fare senza offender le regole della buona creanza: fino sbudellarsi. (A. Manzoni)

Un "cazzo" detto al momento giusto può salvare la vita. (U. Eco)

13 marzo, 2006 23:55  
Blogger JonVendetta said...

Che lei fosse tesa e cercasse di calcare la mano è sembrato anche a me. Ma non c'era motivo di dare fuori di testa e comportarsi da bulletto di periferia come invece ha fatto il nano. Quand'anche si potesse classificarla come "trappola" (e mi pare di sopravvalutare l'Annunziata, la stessa che ha segato le gambe alla Guzzanti...) si può capire che nella trappola il pollo c'è cascato. E a prescindere dall'ipotesi-trappola, aveva mille modi per evitare di scappare facendo il "Prodi" della situazione (lo aveva dipinto come un coniglio tramite Il Giornale pochi giorni fa, in prima pagina; la famosa stampa che lo perseguita, capite).
Nei panni dell'Annunziata avrei evitato di abbarbicarmi alla frase "Lei non può dire che se ne va", perché non aveva senso. Anzi, io avrei ribattuto pacatamente: "Lei è libero di andare via OPPURE rispondere alle domande: quelle che le vengono poste. Se non le va, quella è la porta. Lei è LIBERO."
Ma io non sono lei e col senno di poi siamo tutti geni...

14 marzo, 2006 00:17  
Anonymous giulia said...

<< Già, appunto, popolo profano... id est "ignorante" >>

...ti giuro che l'assimilazione che hai appena fatto mi da' i brividi!!
e non solo ovviamente perche' mi chiedo se tu sappia cosa esattamente vuol dire profano...

Gianlu, grazie del bentornato, e' un piacere! :) e tra l'altro anche io avrei dato la stessa identica risposta che hai scritto. Perche' fare la bambina e dire lei non puo' andarsene? (che fai, ce lo leghi?) lascialo andare sottolineando che e' evidente che non sa rispondere alle domande. Ma tant'e'...chissenefrega!

15 marzo, 2006 15:47  

Posta un commento

<< Home

google, myspace, youtube, hammerblow, tombstone, ebay, yahoo, musica, heavy metal, boicotta, berlusconi merda, anticlericale, metallari, metallini, tallo, anticristiano, nichilismo, ateismo, agnosticismo, antipapa, maledetto xvi, belphegor, savatage, danzig, w.a.s.p., dogs d'amour, testament, death angel, slayer, overkill, skidrow, cinderella, poison, motley crue, fuck, bush, shell, esso, texaco, mcdonald's, nike, amerikkka, rockpolitik, troma, trash, scult, paninari, recensioni, gianni della cioppa ladro, multinazionali, corporate bullshit, ovetto Kinder, ogm, siae, ufo, telecom, bscmf, pmrc, prc, asnu, consiag e tutte le altre inutili keywords nascoste a cui non ho ancora pensato. Se stai leggendo qui sei losco quanto me.