BASTA TEOCRAZIA: fuori Dio dallo Stato e dalla Pubblica Istruzione!
generated by sloganizer.net

16 dicembre 2006

Poll 2006

Una rapida carrellata di dischi, demo e concerti che mi hanno colpito nell'anno che se ne va.
Il 2006 non è stato malaccio, sebbene a darmi soddisfazioni siano stati soprattutto gli artisti della vecchia guardia. Gallina vecchia…

CD - METAL:
CELTIC FROST - Monotheist
SOLITAIRE - Invasion metropolis
VENOM - Metal black
VOÏVOD - Katorz
KRUX - Krux II
NAPALM DEATH - Smear campaign
GORY BLISTER - Skymorphosis
ANAAL NATHRAKH - Eschaton
SADUS - Out for blood
SLAYER - Christ illusion
DYSRHYTHMIA - Barriers and passages
KAYSER - Frame the world... hang on the wall
JON OLIVA'S PAIN - Maniacal renderings
MASTODON - Blood mountain

CD - METAL FLOP:
DISILLUSION - Gloria
BENEDICTUM - Uncreation

CD - STREET/GLAM/R’N’R:
WIG WAM - Wig Wamania
MÖTORHEAD - Kiss of death
BABYLON BOMBS - Doin’ you nasty
MISS CRAZY - Miss Crazy

CD - STREET/GLAM/R’N’R FLOP:
TOWERS OF LONDON - Blood, sweat and towers
SKID ROW - Revolutions per minute

CD - ALTRI SUONI:
HJARNIDAUDI - Pain:noise:march
BELLRAYS - Have a little faith
RODRIGO Y GABRIELA - Rodrigo y Gabriela
BONE MACHINE/MUTZHI MAMBO - Storie nere
CAPAREZZA - Habemus capa
SUNBOMB - Life's a crusade
BORIS - Pink
WOLF EYES - Human animal

DEMO ed AUTOPRODUZIONI:
COMBO DE LA MUERTE - La maldiciòn del Combo 7” (...obiettivo?)
MAX THE AXE’S BLAZING STAR - Blazing Star
RENEGADE - Too hard to die
RATTLESNAKE - Dirty fuckin’ street rock
STORY OF JADE - The factory of apocalypse

CONCERTO:
KING DIAMOND - Cencio's, Prato (25 maggio)
SADUS e GORY BLISTER - Sonar, Colle Val d'Elsa (24 aprile)
ELECTRIC WIZARD - Zero Circus, Sesto Fiorentino (18 febbraio)

CONCERTO FLOP:
GLENN HUGHES - Sonar, Colle Val d'Elsa (25 novembre)

PERSONAGGIO:
DAVE LEPARD (R.I.P.)

COSA RICORDARE: Una canzone ed una vacanza. La prima è “Ready to rock” dei WHITESNAKE: era l’ora che incidessero qualcosa di nuovo ed il risultato è a dir poco brillante. La seconda è la sei giorni di BARCELLONA con Laura. Gran bella esperienza!

COSA DIMENTICARE: I grandi bluff giornalistici. E le relative “future grandi stelle”. Da circo forse. A gusto mio (sottolineo: MIO) BENEDICTUM e TOWERS OF LONDON non meritano un decimo dell’attenzione che hanno avuto finora. I primi li trovo francamente inutili, i secondi delle patacche prefabbricate, false e fastidiose (basta un brano qualunque dei Wildhearts meno ispirati a spezzare il culo al loro pompatissimo debutto; e non sprecate per loro il termine “punk”, già stuprato abbastanza per tutte le volte che è stato appioppato indebitamente a orde di giovanotti brufolosi senza idee né talento).

L'OCCASIONE PERSA: Rivedere John K dei BIOMECHANICAL in occasione della loro calata italica di qualche settimana fa. La coincidenza con una cena assieme agli ex compagni di liceo me l’ha impedito. E’ stata una scelta dura fino all’ultimo, ma ci tenevo troppo alla vecchia cricca… Accidenti ai sentimenti.

SPERANZE PER IL 2007:
Dalla vita: niente di particolare. L’anno scorso avevo auspicato più lavoro e più tranquillità. Ho avuto entrambi.
Dalla musica: la definitiva scomparsa del neo-melodic-speed-symphonic-power, del fenomeno emo e di qualunque “nuova sensazione” in genere. Meno mode e più personalità.

Etichette: ,

11 Comments:

Anonymous nick barac said...

speranze per il 2006???
d'accordo che non è finito, però... :)

16 dicembre, 2006 00:45  
Blogger JonVendetta said...

Grande Nick! Becchi un errore a 20 secondi dalla pubblicazione!

16 dicembre, 2006 00:47  
Anonymous hijacker said...

Ciao Vendettino,dai in fondo il 2006 è stato meno bigio del previsto.
Come e dove passerai l'ultimo dell'anno?
Io ovviamente lo trascorrerò con Manitou ed una coppia di nostalgici del metallo da qualche parte in Maremmma. Niente baraonda per noi disadattati..
Se durante le vacanze capita di beccarci ben volentieri,un salto a Firenze lo si potrebbe anche fare, no?
Io mi sto infangando nello studio ma soprattutto inizio ad entrare nel famoso letargo invernale...a questo è dovuto il mio silenzio.
La botta di grazia l'ho avuta in settimana quando la parrucchiera ha deciso di mozzare la mia chioma bionda e cotonatissima optando per un'acconciatura alla Enzo Paolo Turci molto anni '70 (in memoria degli Sweet..).
Comunque vivo nella speranza di una ricrescita miracolosa,tornerò ad essere Lita,siate fiduciosi.
Nel frattempo mando a tutti un saluto,in particolare al padrone di casa.
Ci aggiorniamo presto per lo scambio degli auguri con stretta di mano incorporata.

16 dicembre, 2006 10:38  
Blogger JonVendetta said...

L'ultimo dell'anno? Bella domanda.
Io e Laura non abbiamo progetti. Di solito evitiamo le bolge infernali dei festoni ma non abbiamo veramente idea di dove andremo. So solo che martedì salpiamo e andiamo a scroccare qualche giorno dai nostri amichetti austriaci (il mercatino di Natale a Innsbruck non ce lo leva nessuno), poi torniamo e volo coi miei in campagna.
Sarò di nuovo operativo agli sgoccioli di dicembre. Rimango reperibile via cellulare (dimenticherò molto volentieri il PC per un po') casomai saltasse fuori qualche iniziativa degna di nota, o anche solo per scambiarsi gli auguri.
Certo, con la chioma mozzata non sarà la stessa cosa ma farò del mio meglio... ;-)
Fate tutti i bravi e... "no": non faccio volantini, copertine né flyer.
Non ci sono, non ci sono e non ci sono. Tanto più che se mi fossi fatto pagare quello che ho fatto a gratis quest'anno mi sarei anche fatto un bel regalo di Natale. Invece, sai com'è...

Va beh, tanti auguri a tutti quanti e che Belzebù vi benedica!

18 dicembre, 2006 04:08  
Anonymous Niccolò said...

Buon satanico natale! Magari con "A Twisted Christmas" dei Twisted Sister che e' troppo carino! :)
Oh, finalmente uno che conosce quei ganzi assoluti dei Bellrays. Io ho solo il primo, Grand Fury, che e' splendido. Voglio poi recuperare il resto...
Per i propositi per l'anno nuovo, io aggiungerei "Basta reunion". Anche se ormai avviene solo perche' si sono gia' riuniti tutti.

18 dicembre, 2006 11:59  
Blogger JonVendetta said...

Bellissimi i BellRays! Mix rockone (ma non solo) di Stooges e Aretha Franklin, pezzi registrati in presa diretta e tanto altro ancora... Magari non son dei fenomeni a scrivere brani memorabili, ma sono sicuramente tra le formazioni più autenticamente "rock" in giro...
Comunque mi pare che il loro primo album sia "Meet the BellRays" (altra bomba).
Non confermo l'entusiasmo per il disco natalizio dei Twisted, che ho trovato raffazzonato e (quel che è peggio) poco divertente. Natale metal per Natale metal, meglio gli Screamin' Santas, la cui versione di "Let it snow" fa le scarpe a quella dei Twisted. Nemmeno Lita Ford come ospite mi ha detto gran che. Boh, sarò refrattario alle feste.
Rinnovo gli auguroni e a presto!

18 dicembre, 2006 20:00  
Anonymous cagliostro said...

MA TI SEI SCORDO I MAIDEN!!!!!!

18 dicembre, 2006 20:01  
Blogger JonVendetta said...

Non l'ho neppure sentito... Come facevo a includerlo?

18 dicembre, 2006 20:53  
Anonymous cagliostro said...

AAAAAAHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!

18 dicembre, 2006 22:27  
Anonymous Niccolò said...

Maiden? Fra le cagate, al limite...
Meet The Bellrays e' una raccolta, ma sul primo disco ci sbagliamo tutti e due: e' "Let it blast!"

19 dicembre, 2006 09:31  
Anonymous cagliostro said...

niccolò: *dito medio*

19 dicembre, 2006 20:09  

Posta un commento

<< Home

google, myspace, youtube, hammerblow, tombstone, ebay, yahoo, musica, heavy metal, boicotta, berlusconi merda, anticlericale, metallari, metallini, tallo, anticristiano, nichilismo, ateismo, agnosticismo, antipapa, maledetto xvi, belphegor, savatage, danzig, w.a.s.p., dogs d'amour, testament, death angel, slayer, overkill, skidrow, cinderella, poison, motley crue, fuck, bush, shell, esso, texaco, mcdonald's, nike, amerikkka, rockpolitik, troma, trash, scult, paninari, recensioni, gianni della cioppa ladro, multinazionali, corporate bullshit, ovetto Kinder, ogm, siae, ufo, telecom, bscmf, pmrc, prc, asnu, consiag e tutte le altre inutili keywords nascoste a cui non ho ancora pensato. Se stai leggendo qui sei losco quanto me.