BASTA TEOCRAZIA: fuori Dio dallo Stato e dalla Pubblica Istruzione!
generated by sloganizer.net

12 febbraio 2007

Corpi e ultracorpi

Lo so, non scrivo quasi più.
D'altra parte è iniziato il semestre e ho classi non numerose: di più. Alla media di 25 zombie per aula sono alla seconda settimana di lezioni e non mi raccapezzo più. Sapevo che la quantità è spesso inversamente proporzionale alla qualità, ma qui si esaspera il concetto. Ho quasi un centinaio di baccelli (vuoti) che nell'arco della prima lezione, solitamente quella in cui si cerca di far bella figura, non hanno dimostrato il benché minimo entusiasmo. La domanda più intelligente che mi è stata rivolta è "Ma il libro va portato in classe?". La risposta è stata "Beh, fai tu, ma se ti chiedo di dare un'occhiata al grafico a pagina 43 ti tocca andare a casa a vedere.". Nessuna reazione. Come se avessi detto "Sono le 3 e un quarto" o "Bel tempo per i fagioli". Certa gente non capisce che la stai prendendo per il culo nemmeno in mondovisione.
Oggi ho provato a pensare di essere altrove, o quantomeno di avere davanti altra gente. Niente. Vedo 25 sedie con adagiati altrettanti baccelli. Fossero ultracorpi sarei almeno certo che, prima o poi, qualcosa ne verrà fuori.
Sempre America, sempre corpi (ma senza ultra), una scheggia di passato catodico mi si è conficcata in un occhio. Ragionavo con chi di competenza, cioè tra me e me, di vecchie serie TV e mi sono soffermato su "Ralph Supermaxieroe". Titolo scemo, rifatevela con Merdaset. Mi chiedevo quanti anni avesse oggi e che fine avesse fatto la corvina Connie Sellecca, parte del cast, e l'ho ritrovata qui. Promuove una linea di prodotti per la pelle, fantasiosamente battezzata "Sellecca Solution". Classe 1955, la mora dall'occhietto malandrino nasconde un segreto molto "nostrano": di origine italiana, il suo vero nome è Concetta Sellecchia. Concetta. Già pare meno attraente, vero?
Nel tempo libero, ovvero tra le 2 e le 3 di notte, cerco di fare qualcosa per il Combo. Dobbiamo chiudere il CD nel più breve tempo possibile e c'è ancora tanto da fare. Per ora abbiamo raggiunto il piccolo obiettivo di avere più visibilità su MySpace: se cercate tra i gruppi metal italiani, ordinati per riproduzioni, ci trovate in quinta pagina, intenti a dare l'assalto a Extrema, Death SS e Luca Turilli. Mica male per una band che ancora non ha inciso niente. :-)

Etichette: ,

5 Comments:

Anonymous Laura said...

Che ti posso dire...pensa che almeno di pagano bene!!Non tutti possono essere bravi come noi!
Per cambiare discorso;(sarebbe "due punti", ma quel tasto non fa sul computer)augurerei una morte lenta e dolorosa al papa e compagnia bella che hanno deciso di scendere in politica (ma che novità) contro i DICO (per chi non lo sapesse sono una specie di pacs)!Ma perchè non si fanno i cazzi loro.Nessuno impedisce ai cattolici di sposarsi in chiesa, perchè impedire ad altri di vivere tranquillamente!
Scusate lo sfogo ma...che rabbia!|

13 febbraio, 2007 11:08  
Blogger JonVendetta said...

Solito schema, solita retorica. Paladini della "libertà" (loro i primi ad ubriacarsi di una parola che nemmeno comprendono), per essere "liberi" di fare ciò che LORO ritengono sano e naturale impediscono agli altri di fare ciò che secondo LORO non lo è.
LORO sono liberi di sposarsi e vivere come vogliono, ma gli altri no.
LORO sanno cosa è naturale per mandato divino (certo, come no). E guai a non allinearsi.
LORO non tollerano che si viva diversamente (ed ignorano che nel mondo reale questo già avvenga), perché mina le LORO certezze di burro.
E ciarlano di libertà.
Bella libertà, quella di un despota insicuro la cui fiducia crolla dinanzi alla libera scelta di chi despota non è.
Pena. Tanta pena.
E più incalzano le baggianate di preti e pretini, più cresce in me la rabbia. Non si può continuare a fargliela passare liscia.
Chi è intollerante non va tollerato: va combattuto.

14 febbraio, 2007 01:49  
Blogger makka said...

@ jon: toglimi una curiosità: arriverai a farti molestare dai tuoi alunni (facendoti ovviamente riprendere con il telefonino?) oppure lascerai che i soliti sacerdoti (travestiti da prof di religione) molestino loro?
no seriamente, avrei donato un rene per avere un prof come te (gli avrei altesì scroccato un mare di dischi).sentitamente, makka

14 febbraio, 2007 18:30  
Blogger JonVendetta said...

Allora facciamo a cambio di reni: spacciati per yankee e vieni in classe.
Ho più bisogno di esseri umani di uno scienziato del Reich. E sono anche meno esigente...
Grazie per le tue parole, Makka. A scambiarci consigli musicali siamo comunque sempre in tempo, con o senza cattedra (sulla quale, e non "dietro la quale", puntualmente mi siedo per affrontare il nemico d'oltreoceano).
Un bacio!

15 febbraio, 2007 11:27  
Anonymous cagliostro said...

In effetti, insegnare oggi può essere molto frustrante.

16 febbraio, 2007 14:05  

Posta un commento

<< Home

google, myspace, youtube, hammerblow, tombstone, ebay, yahoo, musica, heavy metal, boicotta, berlusconi merda, anticlericale, metallari, metallini, tallo, anticristiano, nichilismo, ateismo, agnosticismo, antipapa, maledetto xvi, belphegor, savatage, danzig, w.a.s.p., dogs d'amour, testament, death angel, slayer, overkill, skidrow, cinderella, poison, motley crue, fuck, bush, shell, esso, texaco, mcdonald's, nike, amerikkka, rockpolitik, troma, trash, scult, paninari, recensioni, gianni della cioppa ladro, multinazionali, corporate bullshit, ovetto Kinder, ogm, siae, ufo, telecom, bscmf, pmrc, prc, asnu, consiag e tutte le altre inutili keywords nascoste a cui non ho ancora pensato. Se stai leggendo qui sei losco quanto me.